• In democrazia la pressione dei cittadini funziona: l’esempio di Feltre

    17 Dicembre 2009 // Nessun commento »

    Privatizzazione dell'acquadi Paolo Michelotto

    ricevo dall’amica Lara il report di quanto accaduto nel consiglio comunale di Feltre il 15 dicembre 2009. E’ un esempio chiaro che la mobilitazione dal basso funziona. Un esempio che mi rincuora e che ci può smuovere dalla rassegnazione.

    Report consiglio comunale Feltre

    Salve a tutti, di seguito trovate un “breve” report dell’importante consiglio comunale di ieri a Feltre:

    “Importante vittoria del Comitato Acqua Bene Comune: il Comune di Feltre approva la Delibera! La Delibera viene approvata nell´imbarazzo della Lega e del Sindaco-Senatore Vaccari.

    Ieri sera alcune persone del Comitato hanno dato vita ad un Presidio durante il consiglio Comunale di Feltre, dato che si sarebbe discusso un ordine del giorno che conteneva la delibera  proposta dal comitato secondo cui l´acqua è un bene comune di non rilevanza economica ma di  interesse generale. > Abbiamo presidiato il Consiglio fin dall´ingresso di consiglieri e sindaco,  esponendo di fronte al Comune uno striscione che recitava:” IL SENATORE  VACCARI PRIVATIZZA L´ACQUA, IL SINDACO CHE FA?”, contemporaneamente abbiamo distribuito a  consiglieri e assessori un volantino che ricordava i numeri di questa battaglia:  più di 9000 cittadini hanno sottoscritto la petizione, oltre 1500 cittadini hanno partecipato  alla manifestazione del 24 ottobre, oltre 30 realtà territoriali hanno aderito alla campagna. (continua…)

    Postato in democrazia dal basso in Italia