• Gli stranieri e il voto in Svizzera

    25 Maggio 2009 // 1 Commento »

    lo straniero

    lo straniero

    di Paolo Michelotto
    riporto qui un contributo molto interessante di Paolo Fabbri, che ha avuto un’esperienza come insegnante in Svizzera per 20 anni. Gli stranieri come regola, non votano in Svizzera. Ma, visto l’estremo livello di federalismo e di diversità di leggi, in 2 cantoni ciò avviene, e in molti comuni. Ecco i dati con maggior precisione. E’ interessante notare che spesso in Svizzera l’introduzione delle novità avviene così. Prima nei comuni, poi nei cantoni e infine a livello federale. All’inizio lentamente, quasi sempre tramite strumenti di democrazia diretta.

    Queste notizie sono prese soprattutto da siti svizzeri

    http://de.wikipedia.org/wiki/Ausl%C3%A4nderstimm-_und_-wahlrecht

    www.auslaenderstimmrecht-bs.ch

    Diritto di voto agli stranieri in Svizzera
    In Svizzera vivono circa 1 milione e mezzo di stranieri, cioè il 20% della popolazione, senza considerare i diplomatici (in questo caso il numero sale a oltre 1 milione e 600.000 persone, pari al 22% della popolazione totale). Il 90% degli stranieri è d’origine europea (soprattutto Italiani, Serbi, Portoghesi, Tedeschi).
    Il diritto di voto è negato a livello federale, mentre a livello cantonale è concesso solo nei cantoni di Neuchâtel (dal 2000) e Giura (dal 1978). Numerosi sono invece i Comuni in cui gli stranieri possono esercitare il diritto di voto attivo e precisamente: (continua…)

    Postato in democrazia svizzera