• incontro con amministratori di Agrate (MB), sviluppi

    18 Marzo 2010 // Nessun commento »

    cittadino 13 marzo 2010

    di Paolo Michelotto

    un giornale locale di Agrate Brianza (MB) ha parlato dell’incontro che l’assessore alla partecipazione, quello alle politiche giovanili e altri consiglieri, hanno avuto con me sull’argomento partecipazione.

    Riporto qui quanto scritto, che uno dei presenti, Roberto Bossi, mi ha gentilmente inviato.

    Spero che il percorso inizi. Parecchi amici vicino a Milano e ad Agrate, mi hanno segnalato il loro interesse a partecipare a questo percorso e a saperne di più.

    Per vedere l’immagine più grande, clicca sopra.

    Il giornale si chiama “Il Cittadino”

    L’assessore alla Partecipazione si chiama:

    Giovanna Amodio

    Postato in partecipazione

    Incontro con l’ass. alla Partecip. di Agrate (MB) e i suoi colleghi

    10 Marzo 2010 // 2 Commenti »

    09032010835di Paolo Michelotto

    martedì 9-3-10 mi sono incontrato con l’ass. alla Partecipazione del Comune di Agrate (MB), Giovanna Maria Amodio, il suo collega ass. Sport e Politiche Giovanili Simone Sironi, un consigliere comunale Roberto Bossi e l’ex- assessore ai lavori pubblici Alfredo.

    Avevano fatto tutto il viaggio da Milano a Rovereto per fare una chiaccherata approfondita sul tema della partecipazione e della democrazia.

    Mi hanno chiesto dettagli sulla partecipazione e su come farla bene, non solo di facciata, su come migliorare gli strumenti di democrazia diretta. Serata costruttiva, loro volevano sapere, mi ascoltavano con attenzione, avevano dubbi importanti, ma ci siamo parlati francamente senza preclusioni. Sono amministratori seri e responsabili nei confronti dei loro elettori.

    Ho raccontato loro come funziona “La Parola ai Cittadini” (che tutti avevano già visto in opera e Vimercate e a Concorezzo), come dare più forza agli strumenti già esistenti come il referendum (togliendo il quorum e abbassando il numero di firme necessarie per attivarlo) sono sicuro che applicheranno le cose di cui abbiamo parlato.

    Spero che organizzino presto “La Parola ai Cittadini” con loro presenti, inviando la notizia con il “Notiziario Comunale” e tramite lettera a tutti i capofamiglia.

    Postato in partecipazione