1,871 views
  • 3 nuove proposte di legge di iniziativa popolare da firmare: finanziamento pubblico ai partiti – tetto max pensioni e reddito min garantito – termini per discussione leggi iniziativa popolare

    13 Giugno 2013

    Tags:
    Postato in: democrazia diretta

    di Paolo Michelotto

    gruppontrp

    sono in atto le raccolte delle firme per tre nuove interessanti e condivisibili leggi di iniziativa popolare. Ognuno di noi può firmarle nel proprio comune. E se non ci sono i moduli, attivarsi per depositarli. È uno strumento di democrazia diretta che è previsto dalla Costituzione, usiamolo.

    Questo il comunicato ufficiale del gruppo promotore

    Il gruppo “Nun Te Regghe Piu’ ” ha già iniziato una nuova raccolta firme che riguarda ben tre proposte di Legge di iniziativa popolare .
    Il gruppo, assolutamente apartitico, è nato sul social network Facebook il 3 luglio 2011 ed è composto da normali cittadini che credono nella democrazia diretta.
    Nun Te Regghe Piu’ si è già adoperato per una prima raccolta firme che è terminata nel marzo 2012 , raggiungendo ben 120mila firme , e ora la proposta è un Atto della Camera dei Deputati con il n°5105, che in data 6 settembre 2012 ha iniziato il suo iter di discussione presso la Commissione Affari Costituzionali della Camera.
    www.camera.it/126?idDocumento=5105
    La nuova legislatura ha attribuito alla legge il numero C.11
    Le nuove proposte sono state depositate in data 7 novembre 2012 presso la Corte Suprema di Cassazione e in data 8 novembre pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale :

    1. “Abrogazione del finanziamento pubblico ai partiti e ai comitati promotori del referendum”.
    2. “Istituzione del tetto massimo per le pensioni e introduzione del reddito minimo garantito”.
    3. “Termini per la discussione delle proposte di legge di iniziativa popolare”.

    qui si possono leggere i testi integrali delle proposte :
    www.gruppontrp.it/blog/2012/10/07/una-nuova-triplice-sfida-per-nun-te-regghe-piu/

    E’ GIA’ POSSIBILE FIRMARE IN MOLTI COMUNI ITALIANI

    Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web www.gruppontrp.it/index.html, sul blog www.gruppontrp.it/blog/, e sulla bacheca del gruppo Facebook “Nun te regghe più”https://www.facebook.com/groups/nunteregghepiu/

    ABBIAMO BISOGNO DELLA FIRMA DI TUTTI GLI ITALIANI. E’ UN NOSTRO DIRITTO, ESERCITIAMOLO CON CONSAPEVOLEZZA.

  • Commenti recenti

    • Giannantonio Zanolli ha scritto

      1

      Questa è il commento che postato in relazione al punto 2) ” tetto alle pensioni ecc.”

      Punto 2) tetto massimo alle pensioni e introduzione del reddito minimo garantito.

      Per le pensioni io non avrei pensato solo al tetto massimo, ma anche a portare tutte le minime, erogate a qualunque titolo, ad un livello di decoro che personalmente indicherei in almeno 900- 1000 euro al mese.
      Per il reddito minimo non capisco il discorso della fascia di età : 18 – 60 !?
      Ma e chi ha oltre i 60 ed è senza pensione e fuori dal mercato del lavoro perché non ne avrebbe diritto ?
      Anche perché mi sembra che con le ultime normative Fornero il diritto alla pensione arriva ai 67 anni.
      La fascia 60 – 67 è esclusa da ogni copertura.

      06/14/13 10:14 AM | Comment Link

    Scrivi un commento

    Email (non verrà pubblicata) (obbligatorio)