1,778 views
  • Anch’io sostengo il referendum contro la legge “porcata” elettorale

    6 Settembre 2011

    Tags: ,
    Postato in: democrazia diretta, democrazia rappresentativa

    di Paolo Michelotto

    referendum_elettorale-610x350

    anch’io andrò a firmare nei prossimi giorni per sostenere il referendum abrogativo contro la legge “porcata” di Calderoli e Berlusconi. Questa legge è antidemocratica, da tutto il potere ai segretari di partito di nominare i candidati, i quali una volta eletti non rispondono più ai cittadini ma solo appunto a chi ha il potere di nominarli nuovamente, ossia ai loro segretari di partito. E così vengono nominati amici, parenti, coniugi, amanti, servitori, ricattatori, mafiosi, delinquenti e prostitute. L’unico criterio di scelta è la fedeltà al segretario di partito che li ha nominati e non la loro capacità o rappresentatività. All’interno del sistema democratico rappresentativo, questo è una aberrazione particolarmente grave. Io credo nella democrazia diretta, che può funzionare solo insieme a una buona democrazia rappresentativa (che sia elettiva o estratta a sorte, è un’altra questione). Questo referendum, azzerando la legge attuale, ripristina la legge anteriore, che è comunque un piccolo passo avanti rispetto alla situazione attuale.

    Inoltre sostengo questo referendum, perchè è uno strumento di democrazia diretta, che può aiutare i cittadini a riprendersi la sovranità che a loro appartiene. Ci viene permesso di scegliere se tenere la legge “porcata” o se vogliamo abrogarla. Cioè la scelta (almeno tra due alternative diverse) spetta a noi. Questo nell’attesa di avere lo strumento del referendum propositivo che ci permetta di proporre delle leggi ex-novo e non solo di abrogarle come oggi.

    Ecco il link con ulteriori e più approfondite notizie.

    http://comitato.referendumelettorale.org/

    La cosa interessante è che sono elencati i banchetti più vicini alla propria città e se non ci sono banchetti, si può andare nell’ufficio elettorale del proprio comune.

  • Commenti recenti

    • Francesco ha scritto

      1

      Segnalo che l’immagine in testa a questo post è relativa alla raccolta firme per altri quesiti, quelli proposti dal prof. Passigili. Quei quesiti sono stati sospesi proprio per l’ostilità degli ambienti del PD che hanno dato il via alla raccolta firme per il ripristino del “Mattarellum”, cioè quella che questo post pubblicizza.
      La battaglia di Passigli per un proporzionale con voto di preferenza, soglia di sbarramento e senza premio di maggioranza dovrebbe continuare in altre forme.
      Cordiali saluti

      09/12/11 9:50 AM | Comment Link

    • paolo michelotto ha scritto

      2

      si ho poi scoperto, dopo aver fatto il post, che fino al 15 settembre è in realtà possibile firmare per entrambi i referendum.

      09/12/11 9:39 PM | Comment Link

    Scrivi un commento

    Email (non verrà pubblicata) (obbligatorio)