1,806 views
  • A Formigine (MO) e altri comuni modenesi si cominciano a muovere per togliere il quorum

    12 Luglio 2011

    Tags: , , , ,
    Postato in: democrazia diretta, esempi virtuosi, quorum, referendum

    di Paolo Michelotto

    gli amici di M5S di Formigine e di Castelvetro e di Fiorano si stanno attivando per capire come poter togliere il quorum dai referendum comunali delle loro città. Il martedì 19 luglio hanno appuntamento con il Difensore Civico provinciale per capire come stanno esattamente le cose e come poter attivarsi.

    castelvetro

    Ecco l’email inviata da Michele di Formigine (MO), che pubblico anche qui, perchè è un esempio che qualcosa si sta muovendo e che qualcosa si può fare.

    hola!

    allora mercoledi 20 ci incontriamo a Magreta per fare il punto della situazione:

    oltre a Formigine sembra che anche Castelvetro sia nella stessa situazione. mail da castelvetro:
    anche a castelvetro c’e’ un buco in quanto nello statuto si rimanda ad un fantomatico regolamento di attuazione che pero’ non trovo da nessuna parte . in settimana telefono all’urp e vedo se hanno dimenticato di caricarlo sul sito oppure si tratta di un regolamento fantasma. monica

    Inoltre mi è arrivata questa mail da Fiorano:

      a fiorano il referendum previsto è quello consultivo.
      per le proposte popolari di delibera consigliare, secondo lo statuto, devon essere “presentate da almeno 75 elettori”
      e invece secondo l’apposito regolamento sulla partecipazione, “da almeno 50 residenti, cittadini e non”
      !! incredibile discordanza.

    insomma un GRAN casino.!!
    inoltre martedi 19 abbiamo preso appuntamento come avevi suggerito con il difensore civico provinciale.

    Ci riaggiorniamo il 20….
    ciaoo
    michele

  • Scrivi un commento

    Email (non verrà pubblicata) (obbligatorio)