1,133 views
  • Ragioni per abolire il quorum 8

    1 Febbraio 2009

    Tags:
    Postato in: quorum

    bush-clinton

    bush-clinton

    di Paolo Michelotto

    se valesse anche per le elezioni il quorum, nel 1996 Bill Clinton e George W. Bush (nel 2000) non sarebbero stati eletti Presidenti USA.

    8. Nel voto elettorale comunale, provinciale, regionale, nazionale, europeo, non è previsto il quorum. Solo chi vota decide. In nessun stato le elezioni di rappresentanti hanno il quorum.

    E spesso si va sotto al 50% dell’affluenza eppure nessuno invalida le elezioni e invalida l’elezione di Bill Clinton all’elezione presidenziale del 1996 in cui votarono il 47,20% degli aventi diritto. Alcuni esempi:

    elezioni provinciali 15-16 giugno 2008 Palermo 41,17%

    elezioni provinciali 15-16 giugno 2008 Caltanissetta 49,79%

    elezioni parlamentari americane del 2002 46%

    elezioni presidenziali americane del 1996 (eletto Bill Clinton) 47,20%

    elezioni presidenziali americane del 2000 (eletto G.W.Bush) 49,30%

    elezioni legislative Messico 2003 affluenza 41,68%

    elezioni parlamentari Svizzera 2003 affluenza 45,44%

    in molte città americane i sindaci vengono eletti con percentuali a 1 sola cifra:

    5 % a  Dallas,  6% Charlotte e 7 % a Austin

    Fonti:

    http://www.idea.int/vt/country_view.cfm?CountryCode=US

    http://www.fairvote.org/?page=262

    http://en.wikipedia.org/wiki/Voter_turnout

  • Scrivi un commento

    Email (non verrà pubblicata) (obbligatorio)