1,796 views
  • Capitolo 15 La Parola ai Cittadini

    3 Novembre 2008

    Tags:
    Postato in: parola ai cittadini, sfoglia Libro

    libro-democrazia-dei-cittadini-foto-piccola

    Prima pagina del capitolo 15 del libro Democrazia dei Cittadini

    Capitolo 15  La Parola ai Cittadini

    Origine di un metodo a disposizione dei cittadini

    Nel 2003 facevo parte di un gruppo di cittadini di Vicenza che voleva promuovere la democrazia diretta e la partecipazione. Ci chiamavamo allora Gruppo Bilancio Partecipativo, perché volevamo promuovere questo strumento all’interno dell’amministrazione della nostra città. Poi nel 2005 cambiammo nome in  Comitato Più Democrazia.
    Il gruppo promotore non aveva collegamenti con partiti, ma aveva lo scopo di stimolare la partecipazione democratica degli abitanti alla gestione della propria città facendo riferimento al bilancio partecipativo di varie città del mondo, alle esperienze svizzere, bavaresi e bolzanine e a quelle legislative e locali di alcuni stati degli USA.
    Dopo aver passato alcuni mesi a far informazione, dibattiti, serate e incontri, eravamo di fronte a un dilemma.
    Come far in modo che quello che i cittadini indicavano come priorità, arrivasse in consiglio comunale in tempi rapidi e con la presenza del cittadino proponente? All’epoca in città c’era una giunta assolutamente contraria alla partecipazione. Gli strumenti previsti nello statuto erano difficili da essere utilizzati per uno o pochi cittadini (occorrevano 500 firme per una petizione popolare), lunghi (una petizione attivata da un cittadino non aveva tempi precisi per la sua discussione in Consiglio Comunale, in precedenza una petizione aveva dovuto aspettare 1 anno e mezzo prima di essere discussa) e inefficaci (dopo tanta fatica e tempo, la petizione del cittadino di cui parlavo prima era stata bocciata quasi all’unanimità dal Consiglio Comunale)…


    Continua a sfogliare il libro

    PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI, (senza spese postali aggiuntive)

  • Scrivi un commento

    Email (non verrà pubblicata) (obbligatorio)